Chiesa di S. Fedele

La chiesa è dedicata a San Fedele, protomartire ai tempi delle persecuzioni di Diocleziano e Massimiano Erculeo ed evangelizzatore della Chiesa di Como.

L’abside, rivolta a oriente, testimonia l’origine antica dell’edificio, che venne totalmente riedificato agli inizi del secolo XVIII.

La facciata semplice ed armoniosa si affaccia su un bel sagrato. All’interno, le cappelle sono arricchite da pregevoli tele di Carlo Innocenzo Carloni, uno dei più significativi esponenti della pittura rococò a livello europeo. Dello stesso artista sono le scene che decorano il coro, incorniciate, a loro volta, dalle eleganti quadrature di Giuseppe Coduri; mentre la volta presenta affreschi del delebiese Eliseo Fumagalli (sec. XX)

La chiesa è impreziosita da marmi, opere di intarsio e lavori di oreficeria, per lo più dono degli abitanti emigrati, in particolare a Roma.

 

Ospitalità & Associati

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy