Il Castello di Domofole

 Su un rilievo posto nel mezzo del vallone di san Giovanni spicca, ben visibile dal fondo valle, una possente torre dalle pietre grigie.

Assieme a parte del muro di cinta e delle chiese edificate nelle vicinanze, costituisce ciò che rimane dell’antico Castello di Domofole.

Presidio della nobile famiglia dei Vicedomini fu oggetto di diverse distruzioni e ricostruzioni per poi venir definitivamente distrutto nel 1524

La torre, dalla pianta quadrangolare, ha spessi muri che, un tempo, erano provvisti di numerose feritoie.

Numerose sono le leggende legate a questo edificio che rimandano alle diverse guerre che hanno contrassegnato la vita della Valtellina..

Per ulteriori approfondimenti si consiglia il libro "Uno sguardo dal castello di Domofole. Materiali e riflessioni per una storia della bassa Valtellina del medioevo" di Rita Pezzola

Ospitalità & Associati

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy